Mansuè

Giornata intensa per Soccorso Alpino

E' stata una giornata intensa per il Soccorso Alpino chiamato a vari interventi sulla montagne veneta. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha recuperato a Cima da Lago un'alpinista di Bolzano che era volata per alcuni metri, riportando un grave politrauma. Il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato dal 118 per un malore sul sentiero 215 che porta al Rifugio Vandelli dove un trevigiano si era sentito male. L'uomo è stato imbarellato e trasportato a spalla per mezz'ora verso la Valbona, dove era potuta arrivare la jeep. Caricato sul fuoristrada, l'escursionista è stato portato all'ambulanza diretta all'ospedale. L'eliambulanza è invece volata alla base dei Lastoi di Formin, S.Vito di Cadore, per un alpinista austriaco che si era fatto male alla schiena. Imbarcato con un verricello di 5 metri, l'uomo è stato accompagnato all'ospedale. Infine il Suem di Pieve di Vadore ha recuperato due rocciatori fermi in sosta sul 14/o tiro della Via Navasa alla Rocchetta del Bosconero, Val di Zoldo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie